Corriere Valsesiano > Attualità > A San Secondo tornello operativo, in pista si entra solo con il badge
Attualità Borgosesia -

A San Secondo tornello operativo, in pista si entra solo con il badge

Iniziate le prenotazioni del tesserino elettronico: modalità e tariffe

BORGOSESIA – Alla pista d’atletica «Gianluca Buonanno»  d’ora in avanti si potrà accedere solamente tramite tesserino identificativo: entra finalmente in funzione il tornello elettronico che monitorerà gli ingressi all’impianto.

In questi giorni sono iniziate le prenotazioni per i badge da distribuire agli utenti, in modo che il Comune possa controllare la fruizione dell’impianto, nell’ottica di conservarlo al meglio per gli sportivi.

«Il badge, o tessera magnetica, dà la possibilità di usufruire della struttura» spiega il vice sindaco e assessore allo Sport Emanuela Buonanno. «Abbiamo installato un dispositivo di monitoraggio per cui, strisciando il cartellino, vengono comunicati alla centrale operativa del Comune i dati di chi ha effettuato l’accesso e il tempo di permanenza in pista. Questo ci consente un controllo puntuale, e speriamo sia disincentivante verso coloro che in passato non hanno avuto rispetto per l’impianto».

Come anticipato qualche settimana fa, ogni badge costa 10 euro per tutti gli iscritti alle società sportive di Borgosesia e per i residenti all’interno del Comune, mentre per i non residenti a Borgosesia (sia privati che associazioni) è stato stabilito un prezzo di 30 euro: «Il tesserino magnetico si acquista una volta sola e consente l’accesso illimitato alla pista» aggiunge Emanuela Buonanno. «Abbiamo previsto, per le associazioni sportive, un badge extra, che consentirà l’ingresso a un ospite, per consentire lo svolgimento di attività di prova. Naturalmente, le società dovranno comunicarci i dati di chi accede». In caso di smarrimento del tesserino, il possessore è tenuto a darne immediatamente comunicazione agli uffici comunali, in modo che si possa provvedere subito all’annullamento del dispositivo e a lui sarà reso disponibile un nuovo badge al prezzo aumentato di 50 euro.

Con il posizionamento del nuovo tornello si completa dunque l’intervento del Comune sulla pista di atletica, punto di riferimento per gli atleti, non solo di Borgosesia ma di tutto il territorio: «Sono felice che questa struttura sia un luogo di formazione e ritrovo per il mondo dello sport» conclude Emanuela Buonanno «e confido che, con questo sistema di controllo della fruizione, possa essere conservato nella sua funzionalità ed estetica al servizio di quanti rispettano i valori dello sport».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizia precedente
Notizia precedente
“Sono l’alpino Angelo Frasson, da diciassette anni organizzo il concorso...