Seguici su

Attualità

Ad Alagna ospiti importanti

Pubblicato

il

ALAGNA – E’ stato accolto con calore (e non solo quello portato da questo particolare clima rovente) e tanti applausi il 1° Reggimento Nizza Cavalleria, reparto della Brigata Alpina Taurinense dell’Esercito Italiano, che due venerdì fa, partito all’alba da Macugnaga e attraversato il Passo del Turlo, è arrivato ad Alagna, che ha lasciato, dopo una settimana di permanenza.

Il «Nizza» era già stato in paese nel 2015, ci è tornato ora nell’ambito del Modulo Movimento in Montagna Estivo e dell’iniziativa «150 Cime» promossa in occasione del 150esimo anniversario di fondazione delle Truppe Alpine. L’ospitalità è stata preparata, dal Comune in collaborazione con l’ANA Valsesiana e il locale Gruppo Alpini, con cura e attenzione e ha impegnato diversi mesi.

Un evento interessante, che ha richiamato la presenza degli alagnesi (c’era anche il reduce Emilio Stainer) e dei turisti anche perché non capita tutti i giorni di poter assistere allo sfilamento del «Nizza». Come nemmeno capita d’avere la possibilità di visitare liberamente un sito militare e, ancora, di ascoltare la Fanfara della Brigata Alpina Taurinense, che si è esibita lungo le vie del centro e in piazza Regina Margherita.

Trending

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)