Seguici su

Attualità

Ad Alagna una domenica ricca di eventi, collaborazioni e… soddisfazione di tutti

Pubblicato

il

Giornata davvero singolare per Alagna quella di domenica 23 giugno, data nella quale si celebrava la festa patronale di S. Giovanni Battista e del Corpo Guide.
La concomitanza, a causa delle avverse condizioni atmosferiche del sabato, con la Sky Marathon, gara internazionale che portava gli atleti fino alla Capanna Regina Margherita con successivo ritorno in paese, ha in qualche modo un tantino imposto di modificare il tradizionale copione della ricorrenza.
Fin dalle prime ore del mattino Alagna è stata inondata dalle descrizioni degli speakers che si alternavano al commento della competizione.
La difficoltà di incastrare tutte le tessere del mosaico delle tre ricorrenze è stata comunque superata, e tutti, rinunciando a qualcosa, sono riusciti alla fine a concludere in bellezza la giornata. Come ha avuto modo di ribadire più volte durante l’omelia il parroco don Carlo Elgo sarebbe stato un vero peccato se non si fosse riusciti ad amalgamare interessi così diversi a scapito di qualcuno. Così il coro del Gruppo Folkloristico Die Walser im Land, da anni fulcro indispensabile della festa patronale, è riuscito a sottolineare, con la bravura di sempre, i momenti più significativi della celebrazione eucaristica, non risparmiandosi neanche dopo l’uscita dalla chiesa.
Le Guide con le loro corde benedette, secondo la tradizione, ai piedi dell’altare, hanno poi ricordato il loro colleghi e i Caduti in montagna, che riposano nel piccolo cimitero a fianco alla parrocchiale, con un piccolo vaso di stelle alpine, mentre i più giovani rappresentanti del Corpo Guide si sono cimentati nella irrinunciabile scalata del campanile sotto lo sguardo attonito dei più piccoli, alcuni dei quali con i tradizionali costumi walser.
Il pranzo servito all’hotel Monterosa ha visto gli interventi dei sindaci, Roberto Veggi di Alagna e Alessandro Girod di Gressoney la Trinitè, graditissimo ospite. Hanno preso poi la parola il presidente del CAI di Varallo. Susanna Zaninetti, Adolfo Pascariello per gli Amici delle Guide dopo che il capo Guida Andrea Enzio aveva aperto i discorsi.
Come ogni anno la Fanfara Alpina di Foresto ha inondato il paese con le sue note e la sua allegria mentre il mercatino ha fatto bella mostra di sé nelle piazze di Alagna.
E’ stata la festa dove il buon senso di tutti gli «attori» ha permesso di scrivere una bella pagina all’insegna della collaborazione e della mutua soddisfazione.

Trending

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)