Seguici su

Attualità

Aumentano i contagi e Botta pensa ad un’ordinanza per un lockdown selettivo solo per i non vaccinati

Pubblicato

il

VARALLO – “Ciao a tutti, vi aggiorno sul dato dei contagi a oggi (ieri per chi legge, N.d.r.) 1º gennaio 2022 – inizia così il messaggio del Sindaco di Varallo, Eraldo Botta, pubblicato sulla pagina Facebook del Comune nel quale parla della situazione dei contagi – a livello provinciale gli attualmente positivi sono 2091, in Città siamo arrivati a 100.”

“I nuclei familiari coinvolti sono 15 e l’andamento dei contagi nelle diverse fasce d’età è illustrato nella tabella. Intanto in proporzione aumentano i casi di ricoverati, nelle terapie intensive e nelle aree mediche continua a crescere il tasso di occupazione. Naturalmente si tratta nella stragrande maggioranza di no vax, che grazie alla loro ostinazione ci porteranno a nuove chiusure – il Sindaco evidenzia l’importanza delle vaccinazioni -.

“Perché il punto è proprio questo, i vaccinati possono infettarsi, ma la probabilità di finire in ospedale è molto più bassa rispetto a quella del non vaccinato che si ammala. Per tale motivo verranno fatte a livello generale, tutte le valutazioni destinate ad adottare restrizioni destinate solo a loro – si pensa a restrizioni specifiche solo per i non vaccinati “.

“Da lunedì la Regione Piemonte sarà gialla e il rischio reale è di passare in arancione tra poco, grazie all’aumento della pressione sulle strutture ospedaliere da parte dei no vax – si rischia addirittura di diventare arancioni sottolinea il Primo Cittadino –. A livello cittadino, in veste di autorità sanitaria locale , vaglierò se adottare un’ordinanza per un lockdown selettivo a loro destinato”.

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)