Seguici su

Attualità

Borgosesia: il “Fratelli Allegra” approva consuntivo e nuovo statuto

Pubblicato

il

Si è tenuta nel pomeriggio di giovedì 18 aprile l’assemblea annuale straordinaria del Centro Incontro «Fratelli Allegra».
Nel salone della struttura di via Marconi, alla presenza di un consistente numero di soci, il presidente Giuseppe Bolcato ha provveduto a far nominare la presidente dell’assemblea, Vanda Mattassoglio, e del segretario, Lorenza Antonietti.
Dopo un breve saluto, Bolcato ha dato lettura dell’ordine del giorno, che prevedeva l’approvazione del nuovo statuto e del bilancio consuntivo del 2018.
«Prima di parlarvi dello statuto, un paio di aggiornamenti su spese ed entrate» ha detto Bolcato. «Al 31 dicembre dello scorso anno, le nostre casse erano in buona salute; certo, prevediamo delle spese, abbiamo in programma diversi lavori, primo fra tutti la tinteggiatura dei locali, che faremo in estate, nella settimana in cui il centro sarà chiuso. Tuttavia, considerando che siamo una associazione no profit, e proprio perché abbiamo questa disponibilità economica, insieme al Consiglio si è deciso di istituire una commissione che si occupi di progetti di beneficenza. In questo modo sarà possibile aiutare altre realtà presenti sul nostro territorio».
Si è passati poi alla discussione sullo statuto, modificato in base al Decreto Legislativo del 3 luglio 2017, riguardante il Terzo Settore, in cui anche il Centro Incontro rientra.
«Il nuovo statuto è appeso in bacheca e consultabile da voi soci» ha precisato Bolcato. «La versione che trovate a vostra disposizione contiene le modifiche attuate in base al decreto, e so che tutti voi lo avete letto. Possiamo quindi procedere con la votazione».
Votazione che ha dato esito positivo, all’unanimità.
Secondo punto all’ordine del giorno, l’approvazione del consuntivo 2018.
«Nel 2018 abbiamo emesso 458 tessere associative» ha spiegato Bolcato. «Siamo, al momento attuale, a circa 400, il numero è leggermente in calo a causa dello scarso ricambio, purtroppo sono venuti a mancare alcuni dei nostri soci e qualcuno non ha rinnovato l’iscrizione. Vedremo se il numero aumenterà nei prossimi mesi. In ogni caso, la spesa per l’acquisto delle tessere, seppure minore, è una voce importante nel bilancio. Tuttavia, questo è il primo anno in cui chiudiamo con un avanzo di gestione, non era mai accaduto prima».
Nonostante un voto contrario, il bilancio è stato comunque approvato, prima di dare spazio alle domande e alle richieste dei soci, che si sono tradotte in miglioramenti della struttura per lo svolgimento soprattutto delle attività ricreative come i pomeriggi danzanti, e la possibilità di fare beneficenza per i bambini, idea che verrà trasmessa alla futura apposita commissione.
Al termine del pomeriggio, il rinfresco, servito nella sala bar.

Trending

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)