Seguici su

Attualità

“Buon Samaritano” vicino a quota 1.000

Pubblicato

il

Il progetto «Buon Samaritano» sta per raggiungere il traguardo dei 1.000 pasti distribuiti alle persone più in difficoltà nella comunità. Grazie alla preziosa collaborazione tra Comune, associazioni di volontariato e Dussmann (la ditta che fornisce i pasti nelle mense scolastiche) tutti i pasti non consumati dai bambini vengono recuperati e distribuiti a chi non avrebbe la possibilità di mangiare regolarmente. Coordinati da Enrico Segatto, i volontari ogni giorno si recano nelle mense scolastiche per recuperare i pasti non consumati e per distribuirli alle persone più bisognose segnalate dai servizi sociali del Comune.
«Un progetto di Comunità» dice il Sindaco «di cui sono particolarmente orgoglioso. Non è scontato ciò che i nostri volontari fanno tutti i giorni dedicando il loro tempo al servizio dei più deboli. Il traguardo dei 1.000 pasti distribuiti è la dimostrazione di quanto bene si possa fare con un semplice gesto d’amore. Ringrazio naturalmente tutti coloro che si occupano di questo importantissimo progetto e, in particolare, voglio ringraziare Enrico Segatto grazie al quale tutto si è avviato e che, dietro le quinte, coordina con attenzione tutti gli aspetti burocratici e tecnici. Ogni pasto recuperato e distribuito a Chi ha più bisogno è vita, i nostri volontari sono Vita per la nostra città: grazie!».

Trending

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)