Seguici su

Attualità

Buone notizie per i Comuni: arrivano soldi per scuole, strade ed edifici pubblici

Pubblicato

il

E’ arrivata di recente una buona notizia per tutti i Comuni italiani con meno di 20.000 abitanti e, pertanto, la notizia è buona per tutti gli enti locali di Valsesia e Valsessera, che stanno ben al di sotto di quel limite.

A diffonderla è stato l’on. Paolo Tiramani, che ha informato di contributi in arrivo dallo Stato per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale. «Grazie alla Legge di Bilancio 2019» spiega il parlamentare «tutti i piccoli e medi Comuni italiani potranno beneficiare, senza inoltrare alcuna specifica domanda, di un contributo dedicato a compiere opere di messa in sicurezza sulle proprie strade e i propri immobili».

Detto in euro quanto fa? 40.000 per i centri con meno di 2mila abitanti, 50.000 per quelli dai 2 ai 5mila, 70.000 per quelli tra 5 e 10mila e 100.000 euro per quelli tra i 10 e i 20mila abitanti.

«Entro il 15 gennaio» continua Tiramani «il Ministero dell’Interno comunicherà a ciascun Comune l’importo ad esso spettante. Il Comune che riceverà il contributo avrà la possibilità di finanziare uno o più lavori pubblici, a condizione che essi non siano già integralmente finanziati da altri soggetti e che siano aggiuntivi rispetto a quelli da avviare nella prima annualità dei programmi triennali delle opere pubbliche. I lavori finanziati dovranno iniziare entro e non oltre il 15 maggio 2019 e al termine sarà necessario trasmettere al Ministero dell’Interno il certificato di collaudo o di regolare esecuzione rilasciato dal direttore dei lavori. In caso di mancato rispetto di questi due fondamentali requisiti, il contributo sarà revocato entro il 15 giugno 2019 e tali fondi saranno redistribuiti, in base a criteri stabiliti con decreto ministeriale, tra i Comuni che invece avranno adempiuto correttamente e regolarmente alle condizioni previste».

«E’ l’ennesima dimostrazione di come questo Governo volga il proprio interesse alle piccole-medie realtà del nostro paese» conclude il deputato leghista «che spesso devono far fronte a gravi difficoltà economiche che impediscono di svolgere opere pubbliche per la salvaguardia del proprio patrimonio soprattutto nell’interesse della sicurezza dei propri cittadini».

Trending

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)