Seguici su

Attualità

Campertogno: un piacevole pomeriggio trascorso all’insegna della poesia

Pubblicato

il

Sabato 9 marzo la poesia è stata protagonista di un piacevole pomeriggio, organizzato dall’associazione culturale Wild di Borgosesia al teatro del centro polifunzionale Fra’ Dolcino.
I poeti intervenuti hanno presentato e letto le loro composizioni di fronte a un pubblico attento, che ha applaudito e gradito le esibizioni.
Moreno Tonioni ha rotto il ghiaccio salendo sul palco con Daniela Cattani Rusich: insieme hanno letto alcune pagine nelle quali si raccontavano figure femminili fortemente passionali, interpretate da Daniela con trasporto e intensità.
Subito dopo è stato il turno di Giorgio Salina, poeta dialettale, che ha presentato due poesie su Campertogno e il suo territorio; Silvia Rovario e la sottoscritta hanno concluso presentando alcuni componimenti, intimi e meditativi.
Il piacere di condividere i propri sentimenti in pubblico ha poi contagiato la dott. Ornella Ferrari Pavesi, e anche lei ha letto qualche verso. Ornella era ospite d’onore della giornata, in quanto autrice del romanzo «Il varco della Monaca – Varga Monga»: il suo intervento è stata l’occasione per presentare un grande personaggio femminile come Margherita, compagna di Dolcino, in correlazione con la Festa della Donna. Ornella, originaria del Novarese, ha vissuto in diverse località italiane ma trascorre molto tempo a Campertogno, luogo a lei molto caro.
Al termine della manifestazione le signore presenti in sala hanno ricevuto un piccolo omaggio offerto dalla biblioteca «Don Piercesare De Vecchi»: non la solita mimosa ma un mazzo di piccole gemme vellutate, simbolo del sopraggiungere della primavera sui nostri monti.
La serata si è conclusa al ristorante del teatro con la «Cena della mimosa».
Ogni portata, caratterizzata dal colore giallo, è stata presentata con originalità e poesia, in linea con la tematica dell’iniziativa
Durante l’evento è stata ufficialmente presentata la quinta edizione del Concorso nazionale di poesia «Sogni di Pietra», dal tema «Se questo è un uomo – La dignità dell’uomo e l’amore per la vita, i sentimenti».
Il concorso è promosso da Wild con il patrocinio di Comune di Campertogno, Unione Montana Valsesia e Provincia di Vercelli.
Il testo del bando e il regolamento del concorso sono pubblicati sul sito web, come pure su Facebook (www.facebook.com/isognidiwild) e sul sito ufficiale del Comune di Campertogno. Le poesie (massimo due) dovranno essere inviate entro il 31 luglio 2019. La premiazione avverrà a Campertogno nel pomeriggio di sabato 9 novembre. Sono previsti numerosi premi elencati nel bando, e le prime trenta composizioni classificate andranno a sostituire le poesie della scorsa edizione del concorso, esposte per un anno lungo il percorso poetico allestito in paese; le prime cento classificate saranno inoltre raccolte in una antologia pubblicata da Wild.
Per ulteriori informazioni: sognidipietra2019@gmail.com – 366 2843350.

Dina Traversaro,
per associazione WILD

Trending

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)