Seguici su

Attualità

Cellulari pericolosi per la salute: i Ministeri hanno l’obbligo di segnalarlo

Pubblicato

il

I ministeri dell’Ambiente, della Salute e dell’Istruzione, entro sei mesi al massimo, dovranno adottare una campagna informativa sulle corrette modalità d’uso di telefonini e cordless e sui rischi per la salute e per l’ambiente connessi a un loro uso improprio. L’ha deciso il Tar del Lazio, accogliendo parzialmente un ricorso proposto dall’Associazione per la Prevenzione e la Lotta all’Elettrosmog.
“Una sentenza rivoluzionaria, senza precedenti, che ci ha dato la possibilità di riacquistare un alto ruolo dell’avvocatura”, commentano i legali dell’associazione Stefano Maria Commodo e Renato Ambrosio, dello studio Ambrosio&Commodo di Torino. “Ora possiamo lasciare un segno e sperare in un utilizzo migliore dei cellulari, soprattutto per i giovani – aggiungono -. Non vogliamo andare contro la tecnologia né fare una battaglia di retroguardia, ma sollecitare un’industria che rappresenta un’eccellenza a sviluppare la tecnologia nel rispetto della salute delle persone”.

Trending

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)