Seguici su

Attualità

Cittadini di Borgosesia sempre più attenti alla raccolta differenziata

Pubblicato

il

BORGOSESIA – Sono trascorsi due mesi da quando Seso, per mezzo di volantini inseriti nelle buche delle lettere, ha informato i cittadini di non transigere più certe cattive abitudini in materia di raccolta differenziata e ora cominciano a vedersi alcuni risultati incoraggianti.

«Alcuni hanno fatto un po’ di fatica ad abituarsi alla nuova modalità di raccolta del rifiuto indifferenziato» commentano i responsabili «ma poco alla volta la gente ha capito: è necessario che ciascuno faccia la sua parte, affinché tutti possano beneficiare di tariffe contenute. Rispetto alla maggior parte dei comuni limitrofi, il nostro può godere ancora di una raccolta settimanale anche della porzione di rifiuti indifferenziati: quasi ovunque ormai l’indifferenziato viene raccolto con cadenza quindicinale, e il sacco è di 40 lt come il nostro».

Da diverse settimane, infatti, gli operatori Seso hanno l’ordine di non ritirare più i sacchi con rifiuti non differenziati appoggiati all’esterno dei contenitori: «Ora la gente ha compreso l’esigenza di differenziare di più e meglio» aggiungono «stiamo osservando un certo miglioramento: sono pochissimi i sacchi lasciati fuori dai cassonetti».

Questo il commento di Marisa Varacalli, Amministratore Unico di Seso: «Non ci stancheremo mai di ripetere che le voci in positivo ci permettono di mantenere invariate le tariffe al cittadino e in un periodo come quello che stiamo attraversando questo è un argomento fondamentale, tanto quanto quello della tutela dell’ambiente, per la quale riciclare le plastiche e gli altri materiali è determinante».

Ricordando ancora ai borgosesiani di scaricare sui propri smartphone l’app Junker, Marisa Varacalli invita i cittadini a consultare il sito Internet di Seso per ulteriori approfondimenti ed informazioni e a non esitare a contattare direttamente gli uffici al numero 0163 23490 (int. 5 oppure 7) per prenotare servizi e/o segnalare esigenze: «E’ successo recentemente che alcuni cittadini abbiano abbandonato rifiuti ingombranti in prossimità di isole ecologiche o addirittura nell’ambiente» dicono dagli uffici «è una pratica molto scorretta ed inutile: da un lato, vi espone a multe salatissime (ci sono sempre più telecamere che possono smascherare i colpevoli senza difficoltà) e dall’altro crea danni sia al decoro urbano che all’ambiente. Basta telefonare a Seso: veniamo noi (al costo di 15 euro) a ritirare al vostro domicilio i rifiuti, su appuntamento, oppure potete conferirli voi gratuitamente all’isola ecologica di Plello».

La conclusione di Marisa Varacalli è chiara e concisa: «In materia di raccolta dei rifiuti, occorre solo avere senso civico, le soluzioni ci sono e sono facili, devono semplicemente essere sempre nel segno del rispetto per la collettività e per l’ambiente. Confido nei miei concittadini».

E tu cosa ne pensi?

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

Trending

© 2023 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)