Seguici su

Attualità

Conferenza a Borgosesia: “Anche i denti servono per camminare”

Pubblicato

il

Pochi arrivano alla fine della propria vita senza soffrire di mal di schiena: mercoledì 5 giugno, alle ore 20.30, a Borgosesia, presso la Sala Conferenze del Liceo Scientifico “G. Ferrari”, Piero Ranaudo, Professore in osteopatia cranio cervico mandibolare, terrà una conferenza dedicata agli aspetti osteopatici e posturologici del mal di schiena, dal titolo che sembrerebbe singolare: “Anche i denti servono per camminare”. Come illustrazione per la locandina è stata scelta un’ironico disegnino che raffigura due persone chinate, che palesemente soffrono di mal di schiena: uno è un impiegato magrissimo, l’altro uno sportivo cicciottello che calza scarpe da ginnastica, indossa un cappellino da baseball ed il caratteristico guantone.
La conferenza a ingresso libero, è stata ideata da IGEA Prevenzione, Salute, Vita, in collaborazione con il presidio Soci Coop di Borgosesia.
Piero Ranaudo vive a Verbania, ma la passione per la medicina manuale lo spinge ad esplorare, dalle campagne alle Università, colleghi e guaritori di tutto il mondo. Attualmente svolge l’attività professionale presso gli studi dei dottori Antonio Condorelli (Gallarate), Gaetano de Nicolo (Omniadent, Milano), Franco Grazioli (Varese) e nello studio Kos, di cui è titolare, dove collabora da sempre con il Dott. Collin da Costa.
Dopo gli studi in Fisioterapia, Fisioagopuntura e Cinortesi, si laurea in Osteopatia presso l’Istituto Italiano di Osteopatia di Milano, seguono studi in Posturologia, Dietologia e Scienza dell’Alimentazione e completa l’apprendimento Universitario con il Master in Scienze Osteopatiche e Posturologiche.
Curioso e appassionato sin da ragazzo alle discipline terapeutiche energetiche, approfondisce la Radionica (Radiestesia Medica) alla Società Italiana di Radionica e Radiestesia di Roma, creando il percorso formativo teorico-pratico Fisioenergetica, la fisicità dell’energia, dai flussi craniali ai flussi terrestri. Esperto in Terapia Craniale Osteopatica Neonatale, perfezionatosi a Parigi presso l’École Supérieure d’Ostéopathie, relaziona a corsi e congressi in tutta Italia collaborando con oculisti, otorinolaringoiatri ed odontoiatri.
E’ autore di testi scientifici: Riflessioni sulla lingua (Marrapese Editore, Roma 1997, 2008); Testo atlante di osteopatia (ivi 2001); Articolazione temporo-mandibolare (ivi 2002); Elementi di gnatologia clinica (ivi 2007); Scienze Osteopatiche e Posturologiche, in “Riabilitazione oggi”, XXV (2008), e di alcune raccolte di poesie, delle quali l’ultima, edita da Interlinea Edizioni nel 2013: “Le vertebre del tempo”, è stata presentata da Ercole Pelizzone.
Piero Ranaudo ama definirsi: “Ostepoeta”: ci sono tutti gli elementi per una serata che si preannuncia molto interessante.

Trending

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)