Seguici su

Attualità

Da sabato in città la «Via Antonio De Toma»

Pubblicato

il

Nella mattinata di sabato scorso in biblioteca sono stati presentati due libri dedicati al commendator Antonio De Toma: il romanzo, scritto da Annalina Molteni, «Il Walser dell’imperatore» e «Anton Detoma (1821-1895) da Rima a Vienna», una biografia riccamente illustrata scritta dalla bisnipote Anna Parish Pedeferri.

Un meccanico gentiluomo fu l’anello di connessione tra la scrittrice Annalina Molteni e Anna Parish Pedeferri: «Ho affidato ad Annalina un diamante grezzo e ne ha ricavato un brillante dalle mille sfaccettature». Annalina Molteni ha saputo cogliere le suggestioni di Anna e «leggere» i luoghi, scrivendo un romanzo storico che è davvero la storia verosimile di Antonio De Toma, sospesa tra biografia romanzata e romanzo della vita.

Dopo la presentazione dei due libri il Sindaco di Varallo Eraldo Botta, e i bisnipoti di Antonio De Toma, Anna e Tony, hanno scoperto la targa intitolata ad Antonio De Toma, imprenditore del marmo artificiale e filantropo, che dà il nome alla via privata in località Giare, che conduce al magazzino di materiale edile Big Mat di Giorgio Guglielmina, con accesso dallo svincolo Sud della strada Provinciale 299.

E tu cosa ne pensi?

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

Trending

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)