Seguici su

Attualità

Gattinara: la «Pozzi» in mostra…

Pubblicato

il

E’ stata inaugurata lunedì 24 giugno la mostra «Ceramica Pozzi», allestita nello spazio G’Art di Villa Paolotti, realizzata con impegno e dedizione da Alfonso Stellato, ex lavoratore della ditta, che ha raccolto oggetti, fotografie, testimonianze di un passato che non esiste più, e che adesso sono esposti per raccontare ai visitatori un pezzo della storia della cittadina. La ditta Pozzi ha operato per anni nel settore dell’arredo sanitario e nelle produzione di manufatti di ceramica, dando a Gattinara un’impennata economica che ha dato di che vivere a moltissime famiglie. E tantissimi erano, lunedì, gli ex lavoratori della fabbrica, che aggirandosi nello spazio espositivo hanno riconosciuto volti, immagini, e ricordato momenti di vita vissuta, in una atmosfera da «Amarcord» che ha visto più di uno sguardo commosso. «Voglio ringraziare Alfonso per questa bella iniziativa» ha detto il sindaco Daniele Baglione «l’idea di raccontare una parte della storia della città è affascinante, molte persone hanno dei ricordi della Pozzi, ha dato lavoro a moltissime famiglie, e il fatto che ora tutti possano venirne a conoscenza è una cosa molto bella».
«Sono davvero felice di vedere così tante persone oggi» gli ha fatto eco Stellato «ringrazio il Comune e tutti coloro che mi hanno aiutato a preparare questa mostra, per la pazienza e l’impegno».
Presenti al taglio del nastro anche il sindaco di Lozzolo, Roberto Sella, e il sindaco di Lenta Giuseppe Rizzi, in rappresentanza di due paesi che vedevano impiegati nella ditta molti dei loro abitanti. Era presente anche l’Associazione Culturale con il suo gagliardetto, a sottolineare che l’allestimento è una valente testimonianza storica e culturale della città. La mostra resterà aperta fino al 30 agosto con i seguenti orari: lunedì 17-19, martedì 10-12 e 17-19, mercoledì, giovedì e venerdì 17-19, sabato 10-12 e 17-19, domenica su appuntamento (minimo 4 persone) telefonando ad Alfonso Stellato al 348 9620637.

Trending

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)