Seguici su

Attualità

Ghemme: novità per il mercato

Pubblicato

il

Le transenne a sud e a nord dell’area mercatale di piazza Castello delimitano il nuovo spazio per banchi accorpati a due o tre file, «rendendo il tutto più ordinato e compatto, agevolando anche gli acquisti»,. come dice la comandante della Polizia Locale Colline Novaresi, Anna Assi. A ufficializzare la nuova disposizione giovedì scorso, la presenza di alcuni amministratori (il sindaco Davide Temporelli, il consigliere Paolo Rovellotti e l’assessore esterno Beatrice Costa) con la stessa comandante e l’agente Agnese Napoli.
«L’idea ci era già venuta a inizio mandato» ha osservato il sindaco «poi con l’arrivo del nostro Comandante abbiamo rivisto tutta la disposizione del mercato, perché siamo convinti che il mercato di Ghemme, rispetto a quelli dei paesi vicini, sia ancora vivo e ben frequentato; e soprattutto avendo la possibilità di avere parcheggi più comodi, si voleva dare un servizio sia ai cittadini che agli esercenti, sempre nel rispetto delle regole e di tutti».
Attualmente sono una trentina gli spazi occupati dagli ambulanti, me altri sono disponibili per prodotti alimentari e non, e per i produttori agricoli: essi saranno assegnati comunque prioritariamente a chi vanta maggiori presenze.
Quali i vantaggi della nuova sistemazione oltre alla possibilità di girare tra i banchi come in un grande e ben fornito negozio? Sicuramente la possibilità di parcheggiare l’auto appena fuori dall’area mercatale, oltre alla possibilità di transitare in via Gaudenzio Ferrari (prima chiusa al traffico il giovedì) per raggiungere il parcheggio vicino al mercato, o proseguire in via San Genesio e uscire su via Lungo Mora per altre direzioni. Questo per quanto riguardava il lato nord… per il lato sud, chi entra da via Lungo Mora, potrà sia lasciare l’auto al parcheggio vicino al mercato, sia transitare per via al Castello, dove si trova il poliambulatorio Asl 13, e immettersi in via Roma.

Trending

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)