Seguici su

Attualità

Il Liberty in Valsesia e nel Vercellese

Pubblicato

il

In biblioteca a Varallo è iniziato il percorso di presentazione in Valsesia del prezioso volume «Elementi Liberty nel Vercellese e nella valle del Sesia», di Raffaele Paoletti e Gianni Delsignore.
Sabato scorso gli autori hanno scelto la biblioteca cittadina per presentare quella che è la prima e finora unica opera sul Liberty nel nostro territorio, come luogo simbolico, perché ospitò le prime ricerche.
Come ha sottolineato nel suo saluto Aristide Torri, presidente del Consiglio di Biblioteca: «Il libro mi fu prospettato quindici anni fa da Raffaele Paoletti, che io cercai di dissuadere, perché mi pareva non ci fosse sufficiente materiale, ma per fortuna non mi diede retta e iniziò le sue ricerche sui libri, ma anche per le strade, bussando alle case e trovando sempre persone felici di accoglierlo, perché avrebbe valorizzato una sapiente opera di conservazione». Quello di Paoletti è stato un cammino guidato dalla passione per uno stile che si declinò in modo simile in tutta Europa e varcò l’Oceano, racchiuso in un breve volgere di anni: dal 1890 allo scoppio della prima guerra mondiale che travolse un intero mondo. L’idea utopistica che il bello dovesse essere per tutti portò alla rivalutazione dell’abilità artigianale. Fu così anche nel mondo dei libri: il periodo Liberty vide il nascere di legatori-artisti straordinari.
Parole e immagini nel caso del volume di Paoletti e Delsignore sono inscindibili, raccontano in modo diverso ma altrettanto raffinato, la scoperta di quegli «Elementi» che si ritrovano nel territorio valsesiano e vercellese.
Nel volume, che riporta le località in ordine alfabetico, ci sono schede di approfondimento molto ricche e interessanti, che offrono preziose informazioni su architetti finora rimasti nell’ombra, o approfondiscono tecniche singolari. Nell’introduzione ai singoli edifici si racconta anche il contesto socio-culturale in cui sorsero e l’evoluzione fino al presente.

Il libro ha anche il pregio di fare memoria, ricordando ciò che oggi non esiste più, ma che ha segnato un’epoca.

Trending

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)