Seguici su

Attualità

Il ritorno dell’«Alpin bike» a Maggiora

Pubblicato

il

MAGGIORA – È stato presentato con una conferenza stampa l’evento «Alpin Bike 2022», il quinto Campionato ANA di Mountain Bike, che farà tappa nel fine settimana del 23 e 24 aprile in territorio maggiorese.

La manifestazione si sarebbe dovuta tenere nel 2020, ma lo scoppio della pandemia di Covid ha purtroppo costretto gli organizzatori a rimandare l’intero evento, che verrà quindi proposto tra due settimane, con un programma molto ricco che non vedrà coinvolti solo gli atleti, ma l’intera cittadinanza.

A spiegare lo svolgimento dell’evento sono stati Paolo Jean, capogruppo delle Penne Nere maggioresi, il sindaco Roberto Balzano, il Presidente della Sezione ANA Cusio-Omegna, Giancarlo Manfredi, e il consigliere nazionale della sezione, oltre che un buon numero di Alpini.

«Si tratta di una manifestazione sportiva particolare» ha esordito Paolo Jean «in genere si tende a pensare agli Alpini collegati agli sport tipici della montagna, come lo sci, ma negli ultimi anni c’è stato un grande avvicinamento alla bicicletta, con sempre più appassionati e gruppi sportivi in diverse sezioni. Lo sport è già una peculiarità di Maggiora, con le gare di motocross e il circuito del Maggiora Park, e grazie al prezioso aiuto delle associazioni di settore e dell’amministrazione comunale, abbiamo accettato la proposta di organizzare qui il Campionato ANA di Mountain Bike».

«Gli Alpini sono una forza straordinaria» ha commentato il sindaco Balzano «in questi due anni di pandemia, soprattutto quando la situazione era più drammatica, li ho visti spendersi per aiutare gli altri in maniera esemplare, e l’impegno che hanno messo per organizzare questo evento è un ulteriore esempio di cosa sanno fare la Penne Nere. Siamo molto contenti di poter ospitare Alpin Bike. Maggiora è un paese piccolo, ma grazie a questa “vetrina” si potranno scoprire le sue bellezze».

Giancarlo Manfredi ha quindi illustrato, assieme a Paolo Jean, il programma: «La manifestazione avrà inizio nella giornata di sabato 23, e sarà una vera e propria festa che coinvolgerà tutti» hanno detto «dalle 14, al parco di via Dante, ci sarà il banco per la registrazione dei concorrenti, stimiamo l’arrivo di circa 200 atleti. Alle 17, l’inizio della parte più cerimoniale, con l’alzabandiera e il corteo, che sarà aperto dal Gonfalone del Comune e accompagnato dalla “Banda Musicale Mottarone”. Passando per piazza Antonelli, via Manzoni, via Colombo, via Gattico, si arriverà in piazza Caduti per l’onore ai Caduti e la cerimonia di apertura con l’accensione del tripode, che darà un tocco quasi olimpico. Alle 18,15, in chiesa parrocchiale, don Armando, che ringraziamo, celebrerà la S. Messa, animata dal Coro ANA “Stella Alpina”. In serata, il Comune offrirà un rinfresco, ci sarà un bel momento conviviale».

Il momento della competizione sarà domenica 24, con la registrazione degli atleti fin dal mattino (ore 7,30) al campo di autocross, fino al tanto atteso momento della partenza della gara, alle 9,15.

La corsa durerà per tutte la mattinata fino al primo pomeriggio, quando, alle 14,30 circa, ci saranno le premiazioni. Oltre alle coppe ufficiali, saranno assegnati anche dei premi speciali, in particolare, la Medaglia Tricolore del gruppo. Al termine delle cerimonie, lo spegnimento del tripode, e l’ammainabandiera, che segnerà la conclusione di una due giorni di sport, «nel segno dell’alpinità».

E tu cosa ne pensi?

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

Trending

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)