Seguici su

Attualità

La Commissione Segnaletica al monte Luvot e al Castello di Gavala

Pubblicato

il

BORGOSESIA – Mercoledì 11 maggio gli amici della Commissione Segnaletica del Cai Varallo con una giornata di lavoro hanno provveduto a rifare la segnaletica sulle due cime più alte del Comune di Borgosesia: il Luvot e il Gavala.

I sentieri di avvicinamento sono piuttosto impegnativi, riservati a escursionisti di buona esperienza, e anche notevolmente lunghi, in particolare quelli verso il Castello di Gavala. Queste due cime fanno parte della catena che divide la bassa Valsesia, in special modo il vallone del torrente Duggia, dalla valle della Strona di Postua, e presentano su entrambi i fianchi versanti scoscesi lungo i quali i sentieri sono in buona parte scomparsi. Per questo i percorsi più utilizzati per queste cime si snodano prevalentemente lungo le creste.

Divisi in tre gruppi, i volontari del Cai hanno provveduto, dove necessario, alla pulizia dalla vegetazione, al taglio degli alberi caduti e lungo tutti i percorsi al rifacimento della segnaletica. Nello specifico un gruppo ha operato sui sentieri 711 e 715 del monte Luvot; un secondo sul sentiero 715 dal Luvot al Castello di Gavala e sul 729 dalla Sella della Balma alle miniere omonime; il terzo gruppo infine sul sentiero 729 da Locarno per il Ponte della Gula fino alle miniere. I tre gruppi si sono poi ritrovati per fare il punto e recuperare le auto dopo una intensa giornata di lavoro su questi percorsi che ha richiesto tempo e fatica sia per le difficoltà oggettive sia per l’impegno profuso in alcuni tratti.

 

Per la Commissione

Elio Protto

E tu cosa ne pensi?

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

Trending

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)