Seguici su

Attualità

L’Istituto d’Adda e la trasformazione digitale della didattica

Pubblicato

il

VARALLO – L’Istituto Superiore d’Adda, grazie ai Pon MIUR «Cablaggio» e «Digital Board», ha potuto potenziare la sua rete e dotare ogni aula (biblioteche e laboratori inclusi) di monitor digitali interattivi touch screen per la trasformazione digitale della didattica e dell’organizzazione.

«I monitor touch» dice la dirigente scolastica prof. Paola Vicario «sono strumenti indispensabili che stanno permettendo al nostro corpo docenti di migliorare la qualità della didattica in classe, introducendo metodologie sempre più innovative e inclusive. Il nostro impegno è quello di ricorrere alle tecnologie per fornire agli alunni molteplici mezzi di rappresentazione, azione, espressione e coinvolgimento. Siamo consapevoli che il progresso tecnologico, grazie all’integrazione di nuovi supporti, è un’opportunità che la scuola deve cogliere affinché sia possibile una più facile ed efficace personalizzazione dei percorsi degli studenti. La scuola deve sempre più velocemente essere pronta a sperimentare, rinnovarsi e passare a un’idea di tecnologie pervasive completamente integrate nella struttura, sempre a disposizione, dove gli insegnanti efficaci saranno quelli pronti e capaci di progettare con creatività ambienti di apprendimento flessibili che possano soddisfare la variabilità degli studenti».

Trending

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)