Seguici su

Cronaca

Momenti di apprensione per la scomparsa di Giovanni Capra

Pubblicato

il

Ha tenuto col fiato sospeso per un’intera giornata la scomparsa di Giovanni Capra, 52 anni, di Serravalle, ritrovato vivo dopo estese ricerche (e dopo che si era temuto il peggio) nei pressi del cimitero di Bornate. Vigili del Fuoco, volontari del Soccorso Alpino e della Protezione Civile, col supporto di un elicottero, sono entrati in azione non appena diramato l’allarme di scomparsa: venerdì 21 giugno l’uomo si era allontanato da casa senza farvi poi ritorno. Una vasta zona nei dintorni di serravalle è stata battuta palmo a palmo dai soccorritori, mentre i Vigili del Fuoco perlustravano anche il corso della Sesia e le squadre setacciavano boschi e strade. Al passare delle ore la bella notizia: Giovanni Capra è stato trovato in una zona boschiva nei pressi del cimitero di Bornate. Era quasi assiderato avendo trascorso all’aperto un’intera notte dalle temperature allora abbastanza rigide per la stagione. L’équipe del 118 ha prestato al malcapitato le prime cure, trasportandolo in seguito all’ospedale di Borgosesia, dov’è tuttora ricoverato per una polmonite.

Trending

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)