Seguici su

Attualità

«Non sei sola… Rompi il muro del silenzio»

Pubblicato

il

Domenica pomeriggio in piazza Vittorio, con il sottofondo musicale uscito dal violino di Lorenza Stocchi, la CRI Comitato locale di Borgosesia ha inaugurato, dopo quella di Borgosesia, un’altra «panchina rossa». Nella Giornata nazionale contro la violenza sulle donne. Il presidente CRI Pier Franco Zaffalon ha dato il benvenuto ai presenti, tra i quali, oltre a un discreto pubblico, il sindaco Eraldo Botta insieme ad assessori e consiglieri, Renata Antonini in rappresentanza dei servizi sociali di Unione Montana, volontari CRI e operatori dei Centri Ascolto attivati dalla Croce Rossa proprio per affrontare la terribile tematica della violenza sulle donne, che può esprimersi in diversi modi e che sempre si ripercuote anche sui minori provocando in loro «un disagio interminabile».

La «panchina rossa» è un simbolo e un monito, uno strumento di sensibilizzazione: per contrastare la violazione dei diritti umani serve l’impegno di tutti, istituzioni comprese. Sulla panchina, una targa: «Non sei sola… Rompi il muro del silenzio». E un numero di telefono, il 1522: gratuito e attivo 24 h su 24 accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.
In chiusura, i numerosi bambini presenti hanno liberato in cielo tanti palloncini colorati.
Rigorosamente rossi.

Trending

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)