Seguici su

Attualità

Per il Lanificio Reggiani seconda produzione cinematografica

Pubblicato

il

Più di un anno fa, prodotto da Wannaboo e per la regia di Federico Garibaldi, il cortometraggio «Reggiani. Un filo tra terra, cielo e acqua» aveva vinto il Delfino d’Argento a Cannes come migliore spot per il settore pubblicitario.
Quest’anno, per il Lanificio valsesiano, una nuova produzione, sempre con Wannaboo e Federico Garibaldi, presentata in anteprima al teatro Civico di Varallo: «The Divergent Motion Of The Frame». Come hanno spiegato Giovanni e Attilio Reggiani e lo stesso regista prima della visione, il nuovo film non rientra nella categoria della pubblicità ma è un lavoro squisitamente artistico, nel quale viene narrato il rapporto uomo-macchina sul filo della danza. La pellicola, già iscritta a diversi concorsi cinematografici, è piaciuta molto al pubblico, che a fine proiezione l’ha premiata con un lungo applauso.

 

Nella foto,  Giovanni Reggiani e Federico Garibaldi

E tu cosa ne pensi?

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)