Seguici su

Attualità

Pieno successo per il «V-Day» svoltosi al salone Polivalente di Pray

Pubblicato

on

PRAY – Sono 565, tra ultra sessantenni e soggetti fragili, le persone vaccinate due domenica fa in Valsessera. Un risultato straordinario, raggiunto in una giornata, il 25 aprile, simbolo della Liberazione. Determinante per il pieno successo di questo «V-Day» , è sicuramente stato il lavoro di squadra, una sinergia tra enti, professionisti del mondo sanitario e associazioni di volontariato, riuniti domenica nel salone polivalente di Pray, trasformato per un giorno in presidio vaccinale.

L’organizzazione logistica fornita dal Comune e dall’Ufficio di Protezione civile dell’Unione Montana del Biellese Orientale ha consentito a medici e personale dell’ASL Vercelli, intervenuti numerosi, e ai medici di base della Valsessera – che dimostrando grande sensibilità hanno aderito da subito alla campagna vaccinale anti covid – di raggiungere questo grande traguardo. Il tutto, come evidenzia con soddisfazione il sindaco Gian Matteo Passuello, «con il fondamentale supporto organizzativo dei volontari del Coordinamento della Protezione Civile di Biella, della Croce Rossa di Borgosesia, di Auser Valsessera (che ha fornito parte delle tecnologie informatiche necessarie alla registrazione dei vaccinati e garantito il servizio di trasporto per coloro che non disponevano di mezzi propri), della Pro Loco di Pray e di tanti volontari che, silenziosamente, hanno dato il loro prezioso contributo. Hanno inoltre collaborato fattivamente gli amministratori prayesi e la vicesindaco di Coggiola, Pierangela Bora Barchietto, lavorando in modo incessante nell’attività di supporto amministrativo per le esigenze formali delle persone sottoposte a vaccinazione».

 

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità

© 2021 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli n. 20/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)