Seguici su

Attualità

Riaperta da ieri la sezione cittadina dell’Archivio di Stato di Varallo

Pubblicato

il

VARALLO -La sezione cittadina dell’ Archivio di Stato, a causa della pandemia, da marzo 2020, e dal 1 gennaio 2021, per il pensionamento di Maria Grazia Cagna Pagnone e di Bruna Crivelli, storiche “anime” di questo importante servizio culturale, non ha più riaperto al pubblico le sale alla consultazione. Nei due anni trascorsi Elena Rizzato, direttrice dell’Archivio di Stato di Vercelli si è prodigata per garantire l’accesso ai documenti agli studiosi e per mantenere aperta la sezione.

Da ieri, 21 aprile 2022, l’Archivio cittadino riapre con cadenza settimanale al giovedì, dalle ore 10 alle 13 e dalle 13.30 alle 16.30.

“Con la Direttrice Rizzato, stiamo comunque lavorando per garantire un altro giorno di apertura durante la settimana – spiega il primo cittadino, Eraldo Botta -. Dal mese di maggio, a chi arriverà da fuori o vorrà intraprendere ricerche particolari, è consigliato fissare un appuntamento scrivendo alla e-mail: as-vc.varallo@beniculturali.it . Chi avesse necessità di informazioni può invece recarsi liberamente negli orari indicati in ufficio”.

“Desidero ringraziare per il lavoro svolto e per quello che verrà reso, la Direttrice Elena Rizzato, la nuova archivista, dott. Sara Bruno incaricata della riapertura e poi Felice Mandrino, Ilaria Alessandra Montalenti, Luca Giovanni Barbieri dipendenti dell’Archivio di Vercelli e le nostre Maria Grazia Cagna e Bruna Crivelli, che nonostante la pensione, – conclude il Sindaco –  hanno deciso di dedicarsi in veste di volontarie al servizio”.

Trending

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)