Seguici su

Cronaca

Scalatore infortunato alla Parete Calva di Piode: 7 ore di intervento per il Soccorso Alpino

Pubblicato

il

Sono state necessarie quasi sette ore di intervento per soccorrere uno scalatore che nel pomeriggio di domenica 5 maggio si è procurato una sospetta frattura a una gamba scalando la Parete Calva di Piode. La chiamata di soccorso ha raggiunto il tecnico della Centrale operativa Cnsas intorno alle 13,30 insieme alla segnalazione di forte vento in zona. Mentre l’infortunato e il suo compagno di cordata si calavano alla base della parete è stato effettuato un tentativo di avvicinamento con l’eliambulanza 118 che non è però andato a buon fine causa forti turbolenze. Si è quindi deciso di raggiungere i due scalatori via terra con una squadra di tecnici Sasp che contava anche sulla presenza di un sanitario. L’infortunato è stato stabilizzato, barellato e trasportato verso valle in una posizione più consona all’arrivo dell’elicottero. Tuttavia l’aumento del vento ha causato il fallimento di altri due tentativi di recupero effettuati con l’eliambulanza 118, alle 17,40 e alle 19,15. La squadra ha quindi proceduto a piedi finché alle 20,10 ha raggiunto la strada carrozzabile dove l’infortunato è stato consegnato all’ambulanza.

Trending

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)