Seguici su

Attualità

Scopello: sottosezione CAI, 35 anni di Miss Befana

Pubblicato

il

Era il 1984 quando alcuni amici del Cai di Scopello decisero di festeggiare l’Epifania offrendo alle amiche della sottosezione una cena.

Sono trascorsi ben 35 anni da quando Ugo Debernardi, Cristina Camaschella, già segretaria della sottosezione, Chino Topini, reggente dal 1994 al 2000 e attuale consigliere, Franca Poletti, suo fratello Vittorio e Luisa Dazza iniziarono questa tradizione.

Le trattorie e i ristoranti venivano scelti in zona come la volta in cui salirono a piedi e con la torcia per rischiarare il sentiero fino a Failungo, da «Anselmo», ma anche in trasferta, alla «Rondinella» di Rossa, a Boccioleto, all’Unione Molliese e poi alla «Pace» di Varallo, tanto per citarne alcuni.

Ebbene sì, di queste belle «Befane» trascorse in questi 35 anni ricordiamo la dott. Camaschella, la sua amica d’università dott. Maria Teresa Reale attualmente medico in una Missione Salesiana in Etiopia, e poi Franca, Paola, Daniela, Viviana, Graziella, Katia, e tante altre.

I tempi passano, abbiamo voluto la parità e così la cena ora ce la paghiamo noi, ma volete mettere una serata a cena con la Befana? Be’, non è da tutti, ma il Cai di Scopello mantiene questa bella tradizione e quest’anno per i 35 anni il Cecco ha scelto Piode, il Ristorante dei Pescatori: ottima accoglienza e ottimo menu, e dopo l’estrazione di rito Simonetta (nella foto con Ornella e Milena) è stata eletta Miss Befana 2019.
Auguri a tutte le Befane e arrivederci all’anno prossimo e alla prossima festa.

Trending

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)