Seguici su

Attualità

Telesoccorso: un servizio per le persone anziane sole

Pubblicato

il

Dal 1° dicembre 2018 il servizio di Telesoccorso è stato rilevato dal Comitato di Novara della Croce Rossa Italiana, proseguendo quindi l’attività che l’Associazione «Vivi la Vita» ha svolto a partire dal 1993.
Il Telesoccorso è nato per consentire alle persone anziane sole di continuare a stare a casa propria, nel proprio quartiere, in mezzo alle proprie cose, non sentendosi abbandonate a se stesse, ma avendo la certezza di poter contare, in caso di bisogno, su un aiuto immediato.
Ben consapevole di queste esigenze, la Parrocchia di Borgosesia ha stipulato da anni una convenzione prima con l’Associazione «Vivi la Vita» e oggi con la Cri di Novara, per gestire il telesoccorso in città, assumendo a suo carico una parte dei costi del servizio.
Come funziona
Il telesoccorso è un servizio che funziona 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, gestito in buona parte da volontari. Per usufruirne, occorre poter contare su almeno due persone di fiducia (parenti, vicini o amici) cui affidare le chiavi della propria abitazione.
Il sistema di telesoccorso consiste di:
– un apparecchio, che viene collegato al telefono, ed è dotato di un apparato in viva voce, con il quale sia l’utente sia chi lo chiama può farsi sentire senza alzare il ricevitore del telefono;
– un telecomando che l’utente deve sempre portare addosso.
In caso di necessità, basta premere il telecomando: l’allarme viene recepito, nel raggio di 50 metri (anche all’aperto) dall’apparecchio collegato al telefono che lo rinvia alla Centrale operativa di Novara, dove in precedenza sono stati registrati i dati dell’utente e i numeri di telefono delle persone che hanno le chiavi dell’abitazione.
Le apparecchiature di telesoccorso, grazie a un automatismo di autodiagnosi, comunicano tempestivamente alla Centrale operativa, eventuali guasti o malfunzionamenti delle stesse. Inoltre, i volontari, una volta al mese, invitano tutti gli utenti a effettuare una prova d’allarme, utilizzando il telecomando in dotazione.
I Costi
Il servizio ha un costo mensile di 15 euro.
Tutte le apparecchiature installate sono date in comodato d’uso gratuito e nessun onere ulteriore è richiesto per eventuali manutenzioni e/o sostituzioni.
Una rete di solidarietà
Intorno al telesoccorso si è creata una rete di solidarietà, costituita da volontari che telefonano, una volta la settimana, a tutti gli utenti, ascoltano i loro problemi, le loro difficoltà, li vanno a trovare. Nasce così un rapporto interpersonale con gli utenti, finalizzato ad alleviare il peso della solitudine e a condividere le loro vicende.

Trending

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)