Seguici su

Attualità

Un gruppo di Pianesi ricorda Giuseppe Fasola

Pubblicato

il

Il mattino di venerdì 21 dicembre, all’ospedale di Borgomanero, è morto Giuseppe Fasola, sindaco in carico di Maggiora, aveva 71 anni, era sindaco da dodici anni: quello in corso era il suo terzo mandato legislativo. In precedenza, era stato consigliere comunale dal 1997 e dal 1999, assessore delegato ai Lavori pubblici. Patrimonio, Viabilità, Agricoltura e Sport. Il  funerale è stato celebrato la vigilia di Natale nella chiesa parrocchiale Santo Spirito gremita di persone.

Nell’anniversario della commemorazione della Possasca, dove il 3 marzo del 1945 avvenne un eccidio di partigiani, falciati dalle mitraglie dei fascisti appostati sulle colline che circondano questo vallone boschivo, il gruppetto di pianesi che ogni anno sale da Piane per omaggiare la lapide dei caduti partigiani – tra i quali non manca mai Flora Croso Avondo, che negli anni aveva sempre continuato in silenzio a mantenere pulite le lapidi e a deporre un fiore per quei giovani che lei bambina aveva conosciuto, poiché erano stati spesso ospiti della sua casa – vuole ricordare Giuseppe Fasola, sempre presente a tante commemorazioni: “Le sue parole semplici e dirette venivano dal cuore e restano nel cuore”.

Piera Mazzone

Trending

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)