Seguici su

Attualità

Una nuova Tac per l’ospedale valsesiano

Pubblicato

il

Cominciamo l’anno nuovo sul fronte sanitario con una novità positiva (finalmente) per l’ospedale di Borgosesia. A darne notizia una nota dell’Asl, che – accanto al resoconto dei lavori conclusi in questi giorni al pronto soccorso del «S. Andrea» di Vercelli – ricorda che «partiranno nelle prossime settimane anche i lavori di rinnovamento del pronto soccorso dell’ospedale S.S. Pietro e Paolo di Borgosesia».
Accanto agli investimenti strutturali ci saranno anche quelli «tecnologici», con l’acquisto di 260 letti di ultima generazione e di due nuove apparecchiature di Tomografia Assiale Computerizzata (la Tac): una per Vercelli e l’altra per Borgosesia.
L’Asl non è solo «muri o apparecchiature», ma anche personale e su questo fronte si segnala l’accordo con i sindacati sulle progressioni di carriera per il triennio 2018-20.
«Crediamo che la valorizzazione del personale sia fondamentale», sottolinea il direttore generale Chiara Serpieri. «Abbiamo voluto concludere l’accordo prima della fine del 2018 per far sì che nell’arco dei prossimi due anni i dipendenti che ne avranno diritto possano contare su questo beneficio. Il 2018 è stato un anno complesso; ringraziamo tutti nostri operatori per aver fronteggiato questa fase al meglio e aver profuso così tanto impegno».

Trending

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)