Seguici su

Attualità

Videosorveglianza all’asilo nido: a Gattinara è già realtà

Pubblicato

il

Il Comune di Gattinara è tra le prime Città italiane ad aver installato il sistema di videosorveglianza nel nido di sua diretta pertinenza.

Dopo il sì dell’Autorità Garante per l’infanzia e per l’adolescenza alle proposte di legge per prevenire e contrastare maltrattamenti e abusi negli asili nido e nelle scuole dell’infanzia tramite sistemi di videosorveglianza, il Comune di Gattinara ha immediatamente installato all’interno del proprio asilo nido un sistema a circuito chiuso.

«Insieme alle nostre brave maestre – commenta il Sindaco Daniele Baglione – abbiamo colto immediatamente l’opportunità e abbiamo installato la Videosorveglianza nel nostro asilo nido, questo a tutela di tutti: bambini, genitori e personale che lavora nella struttura.

La realtà del nostro Nido è veramente bella, all’avanguardia in più settori, penso al Progetto Matematica che ci vede collaborare ed essere un Comune sperimentale con l’Università di Padova ormai da qualche anno e, anche per questo, abbiamo scelto immediatamente di cogliere l’opportunità di installare le telecamere all’interno della nostra struttura per dare serenità all’utenza e al nostro personale che, in questi anni si è sempre distinto per la programmazione educativa e la professionalità.

Stiamo acquisendo tutti i consensi previsti dalla Legge, in particolare per quanto riguarda il divieto di utilizzo delle immagini per fini diversi da quelli relativi alla sicurezza dei bambini e del personale per poi attivare le riprese video.

Ovviamente la Videosorveglianza è un valido strumento di prevenzione e di contrasto, che comunque va affiancato ad altre misure. Sono molto contento – conclude Baglione – di aver potuto tradurre in realtà nella mia Città una proposta di Legge di cui si parla da molto tempo e che ritengo di fondamentale importanza. Probabilmente si sarebbero potuti evitare molti drammi a carico dei bimbi e delle loro famiglie che troppo spesso vengono raccontati da televisioni e giornali a fatti ormai accaduti se si fosse agito in tempo utile proprio prevendo un sistema semplice come il controllo tramite telecamere».

Trending

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)