Seguici su

Attualità

Vigili sospesi a Quarona, il sindaco: «Abbiamo applicato la legge»

Pubblicato

il

QUARONA – E’ finita anche in tivù, lo scorso fine settimana, precisamente a Mattino Cinque, la storia dei due agenti di Polizia Municipale in forza a Quarona recentemente sospesi dal datore di lavoro, e quindi dal Comune: entrato in vigore il DL 26 novembre 2021 n. 172 «Misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da covid 19», l’Amministrazione si è adeguata alle disposizioni legislative.

Le telecamere della trasmissione di Canale 5 hanno raggiunto il sindaco Francesco Pietrasanta, che ha spiegato i termini della questione: la scelta irrevocabile dei due agenti di non vaccinarsi, il provvedimento sospensivo assunto e le conseguenze che l’Amministrazione dovrà affrontare per evitare ogni possibile disservizio legato alla carenza (anzi, assenza) di personale in questo specifico settore di competenza comunale.

«Nulla di personale o professionale» tiene a ricordare anche al Valsesiano il primo cittadino. «Sono, siamo molto dispiaciuti, sia a livello umano che lavorativo. Abbiamo tentato in tutti i modi di trovare soluzioni alternative, ma senza esito. Abbiamo offerto ai nostri dipendenti la possibilità di approfondire la problematica con specialisti medici del settore, ma anche questa via è risultata impercorribile. Quindi non ci è restato altro da fare che applicare la legge».

Una situazione poco simpatica, e poco comoda, un po’ per tutti: «Da due Vigili operativi sul territorio fino a pochi giorni fa siamo passati a nessuno» ha proseguito Pietrasanta. «Abbiamo chiesto e ottenuto il sostegno di Comuni vicini e lontani che ci “presteranno” gli agenti. Per non lasciarlo sguarnito, inseriremo una persona perché gestisca l’ufficio di Polizia Municipale, in modo da evitare il più possibile i disagi alla cittadinanza e ai commercianti e da ridurre al minimo eventuali disservizi. Io rispetto le idee e le scelte di ognuno. Da parte nostra non avremmo potuto esimerci dall’applicazione della legge».

Trending

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)