Seguici su

Attualità

Villaggio Cravo: per la riqualificazione il Comune spera nel fondo Pnrr

Pubblicato

il

BORGOSESIA – Grandi novità per l’edilizia popolare borgosesiana: il Comune partecipa al bando del Piano nazionale di ripresa e resilienza per riqualificare due edifici del Villaggio Cravo, ex villaggio operaio di viale Varallo.

Il progetto si chiama «Sicuro, verde e sociale. Riqualificazione dell’edilizia residenziale pubblica»  e interviene precisamente sul patrimonio di edilizia residenziale pubblica in quanto è finalizzato a migliorarne l’efficienza energetica, la resilienza e la sicurezza sismica, nonché la condizione sociale. Secondo quanto presentato nel progetto, sarebbero due le palazzine da ristrutturare, la L4 e L5, con una serie di interventi di efficienza energetica volti a ridurre la quantità  di  fabbisogno  energetico  e a migliorare le prestazioni  degli impianti e delle componenti.

Sui diversi interventi ci informa l’assessore ai lavori pubblici, il vicesindaco Fabrizio Bonaccio: «Il Comune si presenta al bando del Pnrr con un progetto ben definito e chiedendo 500mila euro per realizzarlo: si tratta di una serie di opere finalizzate al miglioramento energetico comprese nel bonus del 110% per i privati. In uno dei due edifici sarà rifatto il tetto, con annessa posa della copertura isolante, mentre in entrambe le palazzine sarà posato un nuovo cappotto termico, sostituite le caldaie e tutti i serramenti. Nel complesso sono interventi molto importanti che andrebbero effettuati anche sugli altri edifici del Villaggio Cravo, ma abbiamo preferito suddividere il piano di ristrutturazione in parti più piccole in modo da avere più possibilità di ottenere il finanziamento, cosa molto complicata se invece avessimo presentato un progetto da qualche milione di euro».

«Sicuro, verde e sociale» è finanziato dal piano nazionale per gli investimenti complementari al Pnrr (DPCM del 15 settembre 2021) e renderà disponibili per il territorio della Regione Piemonte  oltre 85 milioni di euro  per interventi di  riqualificazione edilizia  di immobili residenziali pubblici destinati all’edilizia sovvenzionata, una parte dei quali il Comune di Borgosesia spera verranno concessi per la ristrutturazione di una parte del cosiddetto villaggio, perché composto da più edifici, di viale Varallo. La scadenza del bando è fissata a fine febbraio 2022 e i progetti vincitori saranno comunicati a maggio: chi otterrà il fondo avrà poi circa diciotto mesi per realizzare i lavori.

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)