Seguici su

Attualità

Zona gialla, ha riaperto Parco Magni a Borgosesia dopo 7 mesi

Pubblicato

on

BORGOSESIA – Con l’entrata del Piemonte in zona gialla, i borgosesiani possono finalmente rientrare in zona… verde. La bella notizia è che il Parco Magni ha ufficialmente riaperto al pubblico.

Dopo ben 7 mesi di chiusura forzata per effettuare i lavori di ripristino resisi necessari dopo l’alluvione di inizio ottobre, l’assessore al Parco Magni, Eleonora Guida, e il gestore Davide Bovolenta hanno voluto annunciare la riapertura con una diretta Facebook trasmessa alle 9 di lunedì.

«E’ stata una grandissima emozione» dice l’assessore Guida. «In tutti questi mesi sono entrata nel nostro parco in compagnia di agronomi e tecnici con cui abbiamo pianificato e poi realizzato gli interventi. La prima area che ho visitato è stata quella dei giochi dei bimbi, dove alcune delle attrazioni sono state riacquistate per sostituire quelle rimaste danneggiate a seguito del nubifragio. Con piacere, ho potuto vedere che 10 minuti dopo l’apertura c’era già una piccola borgosesiana che giocava nel castello: una soddisfazione enorme. Uno sguardo poi anche alla panchina tecnologica, dove si possono ricaricare e-bike e smartphone: nessun danno anche qui, miracolosamente».

Insieme a Davide Bovolenta, Eleonora Guida ha percorso i vialetti del parco, osservando il risultato dei lavori svolti e scambiando due chiacchiere con gli operai che stanno ultimando la posa delle transenne in prossimità di un albero dichiarato pericoloso dall’agronomo: «Purtroppo dovremo abbattere questo albero» ha spiegato l’amministratrice. «La decisione è derivata dalle indicazioni perentorie dell’esperto, che ha rilevato come la base della pianta sia irrecuperabile fatto che rende l’albero stesso pericoloso per il pubblico. Il resto del patrimonio arboreo è stato recuperato, e ne siamo orgogliosi, vista la situazione in cui versava il parco all’indomani dell’alluvione. Anche la chiesetta è di nuovo pronta per accogliere le coppie che vorranno sposarsi qui: le prime nozze sono in vcalendario per l’8 maggio».

Il Parco Magni è dunque ora di nuovo aperto secondo gli orari consueti, dalle 9 alle 20: l’area verde è video sorvegliata, dotata di contenitori per la raccolta differenziata e presidiata dal custode in modo che sia veramente uno spazio di svago e relax per tutti i frequentatori, nel rispetto dell’ambiente naturale e della tranquillità di ciascuno: «Invito tutti a una fruizione consapevole» conclude Eleonora Guida. «Abbiamo una vera perla nel cuore della nostra città, tuteliamola per il bene di tutti noi».

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità

© 2021 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli n. 20/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)