Seguici su

Attualità

A un anno di distanza, recuperato l’aliante precipitato nella zona del Piglimò

Pubblicato

il

Se la strumentazione di bordo, per effettuare i primi rilievi, era stata prelevata subito, dopo pochi giorni dall’incidente in cui il 15 agosto 2020 un pilota svizzero aveva perso la vita precipitando tra Punta Chiara e il Colle del Piglimò, la scocca dell’aliante, posta allora sotto sequestro, è potuta essere trasferita soltanto venerdì scorso, cioè ad autorizzazione del Magistrato ottenuta.

Al recupero hanno provveduto gli uomini del SAGF di Alagna supportati dai VVF di Torino intervenuti con elicottero per il trasporto della carcassa (in due tempi: il cielo, a inizio giornata terso, si è poi riempito di nubi ed è scesa la nebbia, che ha costretto a sospendere per qualche ora l’operazione poi ripresa con visibilità ripristinata) e di Alessandria, arrivati ad Alagna con camion sul quale è stato caricato l’aliante (che sarà esaminato dall’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo).

E tu cosa ne pensi?

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

© 2021 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)