Seguici su

Attualità

Borgosesia: tanti applausi per «Belle e la rosa fatata»

Pubblicato

il

L’evento era organizzato a scopo benefico, e le offerte raccolte durante i due spettacoli saranno destinate al Lions Club Valsesia per un progetto che coinvolgerà le scuole.
«Abbiamo deciso di dedicarci alla biblioteca delle scuole elementari del Centro» ha detto Fabrizio Zamboni, presidente del Lions Valsesia. «Acquisteremo nuovo materiale, sia libri che supporti tecnologici come tablet e computer portatili, per ampliare l’offerta formativa destinata agli alunni. Inoltre, stiamo pensando a contribuire anche al rinnovo degli arredi, quindi tavoli, armadi e simili».
Come anticipato da Zamboni, il Lions collaborerà con le scuole anche per un progetto che riguarda la cura e la salvaguardia dei monumenti cittadini, e che prenderà il via prossimamente.
«Vedere un pubblico così numeroso è davvero molto bello e una grande soddisfazione per noi» ha aggiunto Rosario Petralia, regista dello spettacolo. «Ringrazio prima di tutto don Ezio Caretti per averci concesso l’uso del teatro. Ringrazio gli sponsor e tutti voi, sia per la vostra presenza che per le vostre offerte generose. E’ un piacere poter fare del bene divertendosi e facendo divertire, come recita il nostro motto».
Lo spettacolo narrava la storia di un giovane principe che, nonostante possedesse tutto, era egoista e cattivo.
A causa del sortilegio di una fata, che voleva punirlo per la sua malvagità, si ritrovò trasformato in una orribile bestia, e tutto il castello e i suoi abitanti furono intrappolati con lui nell’incantesimo. Ma l’incontro con la giovane e coraggiosa Belle, giunta al maniero per salvare il padre, cambiò l’anima della Bestia, facendole scoprire l’amore e la vera bellezza del cuore.
Tanti gli applausi, per tutti i componenti della compagnia e per chi ha curato l’aspetto tecnico della rappresentazione, con effetti di luce e cambio scene.
«Le canzoni e le musiche dello spettacolo sono inedite, composte da Camilla Marone Bianco e Gualtiero Frova» ha spiegato Petralia. «Presto saranno raccolte in un cd, disponibile nei prossimi mesi».

E tu cosa ne pensi?

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

Trending

© 2022 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli nr. 14 del 20/11/1948
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.22 - Borgosesia (VC)