Seguici su

Attualità

Da Fondazione Valsesia 2.000 tamponi rapidi gratuiti per le fasce fragili della popolazione

Pubblicata

il

Screening gratuito per i residenti in stato di fragilità dei 35 Comuni nell’area di competenza di Fondazione Valsesia Onlus, in collaborazione con i Servizi Sociali dell’Unione dei Comuni Montani della Valsesia e del Consorzio Casa: un’altra importante azione preventiva per la lotta contro il covid-19.

«La nostra Onlus mette a disposizione 2.000 tamponi rapidi a titolo gratuito, per favorire la prevenzione e l’azione tempestiva contro il coronavirus, a chi è in situazione di fragilità e non può permettersi il costo del test. L’accesso ai servizi sanitari di qualità è un diritto fondamentale per tutti» dice la presidente di Fondazione Valsesia dott. Laura Cerra. «La collaborazione in rete ci ha permesso di evidenziare la necessità di tutelare le fasce fragili nella lotta alla pandemia».
L’organizzazione pratica dello screening sarà a cura dei Servizi Sociali dell’Unione dei Comuni Montani della Valsesia (che comprende anche la Valsessera) e del Consorzio Casa.
35 appunto i Comuni interessati, cioè quelli inclusi nell’area di intervento di FV (Ailoche, Alagna, Alto Sermenza, Balmuccia, Boccioleto, Borgosesia, Campertogno, Caprile, Carcoforo, Cellio con Breia, Cervatto, Civiasco, Coggiola, Cravagliana, Crevacuore, Fobello, Gattinara, Grignasco, Guardabosone, Mollia, Pila, Piode, Portula, Postua, Prato Sesia, Pray, Quarona, Rassa, Rimella, Romagnano, Rossa, Scopa, Scopello, Serravalle, Sostegno, Valduggia, Varallo, Vocca). Questo servizio è autorizzato e realizzato in collaborazione con ASL 11 di Vercelli.

© 2021 Corriere Valsesiano - Iscrizione al Registro giornali del Tribunale di Vercelli n. 14/2000
ROC: n. 25883 - ISSN 2724-6434 - P.IVA: 02598370027
Direttore Responsabile: Luisa Lana - Editore: Valsesiano Editrice S.r.l. - Redazione: via A. Giordano, n.2 - Borgosesia (VC)